Vai al contenuto

Sicurezza sul lavoro, appello di Mattarella per maggiori controlli

Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica Italiana (Foto tratta da quirinale.it)

L’Italia riparte, ma i vecchi problemi tornano a manifestarsi. Le morti bianche, secondo i dati diffusi dall’Inail (Istituto nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro), nei giorni scorsi sono aumentati in modo esponenziale ed hanno riportato le lancette del settore indietro al periodo pre-crisi.

La pericolosità sociale del fenomeno è stata ravvisata anche dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che in un appello alla nazione e alle istituzioni ha dichiarato: “Il nostro Paese non può rassegnarsi a subire morti sul lavoro. E’ indispensabile che le norme sulla sicurezza nel lavoro vengano rispettate con scrupolo e i controlli devono essere attenti e rigorosi“.

Non aspettare l’infortunio o peggio la morte.
Non aspettare la sanzione.
Fai sicurezza sul lavoro per te, i tuoi lavoratori e la tua impresa.
Contattaci