Iscrizione

Mepa, come iscriversi

Come possono le imprese partecipare sul MEPA? Ecco la nostra guida rapida “Mepa, come iscriversi”. La piattaforma Acquistinretepa.it, dove “vive” il MEPA, suddivide gli acquisti delle proprie forniture in due grandi Macro-Categorie:

  • Forniture di Beni;
  • Forniture di Servizi.

Le Aree Merceologiche

Entrambe hanno ulteriori categorie interne definite Aree Merceologiche. Queste ultime sono le più varie, a titolo di esempio:

  • Servizi mensa;
  • Acquisto di prodotti elettronici;
  • Servizi cimiteriali;
  • Acquisto di arredi.
  • Servizi di supporto alla PA;
  • etc.etc.

Le categorie a loro volta hanno ulteriori suddivisioni in base alla tipologia di prodotti tramite CPV (dall’inglese Common Procurement Vocabulary, termine utilizzato nel campo degli appalti per meglio definire un unico prodotto oggetto del contratto) e il campo è gigantesco. Vi basti pensare a quanti prodotti esistono in commercio.

Iscrizione

Mepa, come iscriversi – Conosci te stesso

Un’impresa intenta ad iscriversi sul portale, pertanto, deve prima cosa fare un indagine conoscitiva del settore di appartenenza. Questa fase inizia nel capire se la propria impresa fornisce solo beni o Servizi oppure entrambe.

Il primo indizio lo otteniamo dalla cosiddetta Visura camerale e dai Codici Ateco attivati. Ulteriormente possiamo esplorare l’oggetto sociale delle aziende, in modo da comprendere con efficacia cosa effettivamente fa l’impresa.

Nella nostra esperienza ci è capitato diverse volte di incontrare professionisti e imprese iscritte ed abilitate in settori di minore interesse per l’attività svolta. Una ricerca merceologica e una comparazione con le categorie MEPA è sempre consigliata.

Successivamente si passa nell’esplorare all’interno della piattaforma, le Aree Merceologiche con le relative sottocategorie e CPV associati. Questo processo esplorativo serve a capire nel momento della registrazione sul portale, dove deve essere collocata l’impresa all’interno delle Aree Merceologiche e relative sottocategorie.

Ricordiamo, per chi non l’avesse letto, che nel precedente articolo si è parlato di che cos’è il MEPA e a cosa serve e questo strumento fa parte della piattaforma Acquistinretepa.it , dove la PA italiana effettua i propri acquisti di beni e servizi.

Inoltre, è bene avvisarvi che se l’azienda non è iscritta correttamente NON potrà partecipare ai Bandi e non riceverà richieste di offerta dirette CORRETTE.

Terminata la fase esplorativa, ed individuata la giusta collocazione, si potrà procedere alla abilitazione vera e propria con la procedura dei cosiddetti sette passi dove il legale rappresentante, o chi per esso, dovrà inserire tutti i dati necessari. Una volta terminata questa procedura il sistema genererà un file pdf da firmare digitalmente e da allegare, ed infine inviare il tutto alla piattaforma ed attendere l’esito di avvenuta abilitazione.