Abilitazione Mepa

Il MEPA, cos’è

La Pubblica Amministrazione si digitalizza e inventa l’acronimo MEPA, ma cos’è? Il MEPA è il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione ed è uno strumento facente parte della piattaforma digitale www.acquistinretepa.it (sviluppata dal MEF tramite CONSIP). Un luogo virtuale, nato a inizio anni Duemila, dove la PA italiana effettua sempre più i propri acquisti di beni e servizi.

La Piattaforma

La piattaforma è stata sviluppata per: permettere la razionalizzazione delle spese pubbliche; per semplificare i processi di fornitura e di acquisto; innovare e rendere più trasparenti i rapporti tra la Pubblica Amministrazione e le Imprese fornitrici. Il Mercato elettronico della pubblica amministrazione è uno degli strumenti per adempiere a questa necessità e le imprese – di qualsiasi dimensione, compresi i liberi professionisti – possono iscriversi e abilitarsi, rispondendo a ordini diretti o partecipando a Gare pubbliche per Richieste di Offerta e Convenzioni.  

Social Media
Internet

Un po’ di storia

Acquistinretepa.it è stata creata agli inizi degli anni 2000 da CONSIP (società per azioni partecipata al 100% dal Ministero dell’Economia e delle Finanze) con lo scopo di efficientare e rendere più trasparente l’utilizzo delle risorse pubbliche, fornendo alle amministrazioni strumenti e competenze per gestire i propri acquisti e stimolando le imprese al confronto competitivo con la PA.). Una vera rivoluzione, in quanto, grazie al digitale imposto dal Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione, qualunque impresa abilitata può facilmente venire a conoscenza dei Bandi aperti e parteciparvi.

Un’impresa di Gorizia o di Ragusa, a titolo di esempio, può chiedere l’abilitazione su scala nazionale e partecipare a Richieste di offerta o rispondere a Ordini diretti provenienti da tutta Italia. Un lato un maggiore accesso al mercato, dall’altro una maggiore competizione che dovrebbe garantire prezzi migliori per gli acquisti dello Stato italiano. Luoghi di incontro tra domanda e offerta tenuti sempre più in considerazione, visti i crescenti volumi d’affari che nel 2019 hanno superato i 12 miliardi di euro con 328.740 contratti sottoscritti.

La crescita di volumi è frutto del costante aggiornamento della piattaforma stessa e dell’allargamento delle aree merceologiche ammesse, che consentono a nuovi prodotti e/o prestazioni di essere acquistate in modo digitale dalla Pubblica Amministrazione. E quando parliamo di P.A. intendiamo tutta la P.A. italiana, dai Ministeri ai Comuni, passando per ospedali, scuole, centri di ricerca, caserme, dogane, etc.etc.. Un’opportunità da non lasciare più inascoltata.

Visita il nostro Negozio online per scoprire i nostri servizi MEPA oppure Contattaci compilando il modulo qui sotto: